Online il nostro house organ “INNOGEA INFORMA” Giugno 2019

In questa V edizione del nostro “Innogea Informa” (gennaio – giugno 2019) Vi parliamo del semestre appena trascorso denso di importanti impegni:
Il “Rapporto sulla qualità degli Outcomes clinici dell’ospedalità privata”, il Convegno Nazionale Aiop del 10 Maggio scorso dove in occasione dell’Assemblea Generale Aiop abbiamo presentato la nostra suite “Caredata Clinical Outcomes Analytics” caredata.innogea.com ; approfondiamo il tema dell’”Innovazione” principio ormai cardine per il Sistema Sanitario Nazionale, e infine ripercorriamo la seconda edizione del “Giro della Sicilia” a dimostrazione dell’impegno di Innogea nella valorizzazione del territorio siciliano.
Potete scaricare la quinta edizione del nostro house organ Cliccando qui House Organ_Innogea_2019_V ediz

Buona lettura
Marco Lampasona

“La Regione Siciliana – Assessorato della Salute identifica gli obiettivi prioritari per la formazione continua”

Con il Decreto del 9 Maggio 2019 pubblicato sulla GURS n.26 del 07/06/2019 l’Assessorato della Salute ha definito il Piano di Formazione Continua per il triennio 2019-2021.
Lo scopo è quello di definire una proposta formativa omogenea capace di rendere armonici i percorsi di continuous improvement degli operatori sanitari attivi sul territorio.
Di particolare rilievo è l’individuazione degli obiettivi formativi a cui dovranno ispirarsi i progetti e gli eventi formativi programmati.
Tra i maggiormente in evidenza e con maggiore impatto segnaliamo quelli relativi all’applicazione di principi e procedure ispirate all’EBM, agli strumenti per il governo clinico e la gestione del risk management, l’attenzione a pazienti fragili e cronici, all’integrazione tra innovazione tecnologica/digitalizzazione e medicina, nonché al miglioramento continuo di outcomes e appropriatezza clinica.

“Rapporto sulla qualità degli outcome clinici nell’ospedalità privata”

In occasione della 55ª Assemblea Generale AIOP che si è svolta il 10 e 11 Maggio a Cernobbio, è stato presentato  il “Rapporto sulla qualità degli outcome clinici nell’ospedalità privata”. La ricerca si basa sull’analisi di 19 indicatori di esiti delle cure degli ospedali privati accreditati messi a confronto con gli ospedali gestiti dalle Asl e le Aziende ospedaliere pubbliche. I risultati confermano la buona qualità complessiva delle cure ospedaliere offerte dai due comparti del Ssn, con una migliore affermazione del privato in 15 indicatori sui 19 selezionati da Agenas per la valutazione complessiva della qualità delle cure. La ricerca basata sui dati del Programma nazionale esiti (Pne) realizzato da Agenas per conto del ministero della Salute – i cui dati sono sono stati illustrati dal nostro Presidente Marco Lampasona e dal nostro Direttore del board scientifico Vittorio Scaffidi Abbate, ha analizzato le performance cliniche delle due componenti, pubblica e privata, che costituiscono l’offerta ospedaliera in Italia.

Vi proponiamo l’intervento del nostro Presidente Marco Lampasona Intervento Marco Lampasona

“L’editoriale di Marco Lampasona”

“Il denominatore comune di tutte le iniziative su cui lavoreremo rimane il nostro scopo societario: contribuire a migliorare le performance cliniche e gestionali delle strutture sanitarie assistite fornendo competenze, metodi e strumenti.

Un obiettivo molto sfidante che ci impegna in uno sforzo continuo di ricerca, analisi e sperimentazioni sul campo”

Vi proponiamo per intero l’editoriale del nostro Presidente Marco Lampasona estratto dal nostro ultimo House Organ, in cui Vi anticipiamo alcuni progetti che ci vedranno impegnati nel corso dell’anno, leggi qui  Editoriale di Marco Lampasona

 

“La Transizione alla Nuova Norma ISO 9001: Principali Opportunità di Miglioramento”

Vi proponiamo l’interessante articolo del nostro Responsabile Operation Ing. Filippo Castelli pubblicato sull’ultima edizione del nostro House Organ,

” A distanza di poco più di tre anni dalla pubblicazione della nuova edizione UNI EN ISO 9001, essendosi peraltro concluso il periodo di transizione (dalla vecchia alla nuova norma), si rende opportuno riflettere sull’esito di questo percorso facendo il punto su due requisiti introdotti che rappresentano delle opportunità concrete di miglioramento:

il contesto di riferimento ed Analisi rischi/opportunità” leggi l’articolo completo articolo Filippo Castelli

 

“La Firma Digitale delle Cartelle Cliniche e la Conservazione Sostitutiva”

Oggi Vi parliamo della Firma Digitale delle Cartelle Cliniche e della Conservazione Sostitutiva, grazie al nostro Direttore area Digital Ing. Giuseppe Farruggia per l’interessante articolo pubblicato sul nostro House Organ che Vi invitiamo a leggere qui articolo Giuseppe Farruggia

“Un percorso quello descritto che consente di migliorare efficienza ed efficacia di una serie di processi, di eliminare attività a scarsissimo valore aggiunto, di ridurre gli errori e di rispettare l’ambiente”.

“Risk management: la gestione del Rischio Clinico ad una svolta”

Vi proponiamo un estratto dell’articolo del nostro Direttore del board scientifico Dr. Vittorio Scaffidi Abbate pubblicato sul “Trattato operativo di responsabilità medica” della Dr.ssa Cinzia Altomare, un importante contributo sul risk management che Vi invitiamo a leggere scaricandolo dal nostro House Organ cliccando qui Estratto articolo Vittorio Scaffidi Abbate

Online il nostro house organ “INNOGEA INFORMA” – Dicembre 2018

In questa IV edizione luglio – dicembre 2018 approfondiamo la gestione del rischio clinico in ambito sanitario con alcuni interessanti spunti, facciamo il punto sul quadro normativo per l’applicazione della firma digitale delle cartelle cliniche e della conservazione sostitutiva ed infine Vi parliamo della nuova norma ISO 9001 a conclusione del periodo di transizione.

Potete scaricare la quarta edizione del nostro house organ Cliccando qui

Buona lettura

Marco Lampasona

Auguri e buone feste da Innogea….

“Caro Collega,

Esiste un mondo in cui le persone non lasciano che le cose accadano. Le fanno accadere. Non dimenticano i propri sogni nel cassetto, li tengono stretti in pugno. Si gettano nella mischia, assaporano il rischio, lasciano la propria impronta. È un mondo in cui ogni nuovo giorno e ogni nuova sfida regalano l’opportunità di creare un futuro migliore. Chi abita in quel luogo, non vive mai lo stesso giorno due volte, perché sa che è sempre possibile migliorare qualcosa. Le persone, là, sentono di appartenere a quel mondo eccezionale almeno quanto esso appartiene loro. Lo portano in vita con il loro lavoro, lo modellano con il loro talento. Vi imprimono, in modo indelebile, i propri valori. Forse non sarò un mondo perfetto e di sicuro non è facile. Nessuno sta seduto in disparte e il ritmo può essere frenetico, perché questa gente è appassionata – intensamente appassionata – a quello che fa. Chi sceglie di abitare là è perché crede che assumersi delle responsabilità dia un significato più profondo al proprio lavoro e alla propria Vita”

A questo splendido manifesto scritto da uno tra i più grandi manager del mondo, al secolo Sergio Marchionne, il nostro Presidente Marco Lampasona ha aggiunto una dedica per tutti Noi:

“Dedicata a tutte le persone che pensano di non essere all’altezza, che hanno paura e non reagiscono, che non hanno il coraggio di puntare in alto, che smettono di combattere per se e per gli altri, che si lasciano tarpare le ali dalla mediocrità di questo mondo. Ognuno di noi è unico e dentro di se ha almeno un talento per cui vale la pena battersi.”

“INNOGEA sempre impegnata sul sociale”

Dopo l’Italian bike festival tenutosi all’interno del Parco reale della Favorita e la presentazione del “Giro della Sicilia 2019” tenutasi nella sede del Parlamento più antico d’Europa Palazzo dei Normanni..

Oggi Vi riproponiamo l’articolo del nostro Presidente Marco Lampasona pubblicato sulla II° edizione de “La Domenica Favorita” Articolo Marco Lampasona

 

WordPress Video Lightbox